giovedì 23 dicembre 2010

Happy Christmas, War is Over. ♪

Happy Christmas, War is Over. 
Stamane mi sono svegliata con le note di questa canzone che aleggiavano per tutta casa.
Nell'oscurità della mia camera, ho iniziato a sbuffare all'idea di dover abbandonare il letto, ma tre secondi dopo ho realizzato che, dato che la scuola è finita ieri, avevo tutto il tempo di recuperare le energie consumate alla festa di Natale. Natale.. già, Natale. Fino a ieri non avevo poi tutta questa voglia di festeggiarlo. E proprio mentre mi pregustavo il bel pomeriggio trascorso a far nulla che mi si prospettava, mio padre, già preparato per andare al lavoro, fece il suo ingresso nella mia stanza, con un sorriso che non gli vedevo in viso da tempo.
"L'albero di Natale"
"Eh?"
"Oggi vai a fare l'albero di Natale con tuo fratello, promesso?"
Riusciì a mugugnare solo un 'Ummh, si' , ma a mio padre la risposta piacque e se ne andò soddisfatto, lasciandomi con una sensazione agrodolce.

In certi momenti mi prende questa strana sensazione di nostalgia, ed ecco che inizio a scrivere.

8 commenti:

  1. eh si... natale... quella meravigliosa festa che rende tutti più buoni grazie alle ingenti dosi di glutine e fritti che ci spariamo durante pranzi e cenoni... ahh... che meraviglia! e poi tutti i pacchetti scintillanti con nastrini colorati che mettiamo sotto un albero con tante luci e palline!!! XD

    RispondiElimina
  2. Coindivido in pieno, questo è il vero spirito del Natale!! v.v
    Alla fine l'albero l'abbiamo fatto, e pende da un lato. E' osceno.. °-°
    Almeno il gatto è soddisfatto, se ne sta beatamente sdraiato sotto le lucette di quel coso spennacchiato e verde, e gioca come tutti gli anni con il pecoraro del presepio! x°D

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Mamma mia, per capire come devo commentare sono diventata scema xD
    Comunque spero si capisca che sono Andy-chan (ecco, ora ho tolto ogni dubbio xD)
    Allora, il Natale è da sempre stata la mia festa preferita, anche se ora non la vivo più con lo stesso entusiasmo con cui lo vivevo da piccola.
    Mi è sempre attratto per il suo bagliore dovuto alle mille luci appese ovunque, per il suo profumo dolce, per il freddo che congela le mani e il naso ma che ci fa stare più vicini affinché possiamo riscaldarci e soprattutto perché "obbliga" le persone a pensare ad altri, anche se forzato (per esempio fare il regalo alla zia che non ti è mai stata simpatica) ma è sempre un pensiero e questo, a mio avviso, è ciò che noi chiamiamo "essere più buoni a Natale".

    Ok, ora ho finito di blaterare e prima di concludere voglio scusarmi con Yana/Haru/Daria/ Ila/ Hyla/ehm.. ok hai capito xD per aver commentato così tardi ma sono stata un pochino occupata questi giorni >.< Gomen!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Yana-chan come promesso ecco che ti commento qualcosa :3 Bè, allora tu sei una vera e propria scrittrice su questo non ho nulla da dire v.v E mi piace moltissimo questo...umm...post? xD
    Bè, io ho sempre amato il Natale, da piccola non vedevo l'ora di scartare i regali, poco mi importava del resto x°D Quest'anno invece, è stato un pò insipido il Natale. Tu sai bene la situazione che ho passato e perciò non credo sia molto difficile capire il mio stato d'animo...però mi sono divertita e devo ammetterlo. Tornando a ciò che hai scritto è davvero meraviglioso, usi delle parole semplici ma fai capire ciò che pensi senza giri di parole *^* E brava la mia Yana-chan <3

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Piano piano ti commenterò tutto il blog! Quindi parto dall'ultimo post u.u
    Vorrei proprio vederti mentre fai l'albero di Natale, è un'immagine di te che mi manca xD Mi ricordo quand'ero più piccola, e a qualcuno nella mia famiglia ancora se ne fregava di fare l'albero, o il presepe, o comunque qualcosa per Natale! Boh, il mio ultimo Natale in famiglia è stato così vuoto, sempre a rifugiarmi a casa dei parenti per trovare un po' di intimità e spirito natalizio, per sentire il calore dei famigliari...

    RispondiElimina